EPT Tallin: settimo posto per Nicolò Calia

Ottimo gioco per Nicolò Calia

Alessandra Manzari - Lunedì Agosto 16



EPT Tallin: Eliminato l'ultimo italiano al final table

Cattive notizie dall’EPT Tallin per quanto riguarda gli italiani. Dei 25 partiti alla volta dell’EPT ne erano rimasti in gioco 4 tra cui Carlo Mandrake Bordogna, grande giocatore italiano di cash, su cui molti puntavano ma purtroppo è uscito insieme a Attilio Donato e Simone Falorni. Questo non aveva eliminato tutte le speranze che un italiano avesse potuto vincere l’EPT infatti in gioco c’era sino ad oggi ancora Nicolò Calia, un ingegnere nucleare ormai in pensione con un coinflip andato a buon fine.

Noi di Fulldassipoker.net ovviamente tifavamo per Calia nella speranza che un italiano ci regalasse tale soddisfazione al tavolo finale della settima edizione dell’EPT. Purtroppo si è classificato settimo e si è intascato 45.000 Euro. Nicolò Calia si è dimostrato per tutti i 5 giorni del torneo organizzato da Pokerstars ( per leggere una recensione dettagliata della sala online clicca qui) un giocatore solido e accorto e si è meritato il suo settimo posto.

Con tale piazzamento Calia si mette subito dietro il pro italiano Luca Pagano per la classifica dei players italiani. Il chipleader Konstantin è abbastanza nuovo nei tornei live in quanto ha partecipato solo al Red Sea Poker Cup scorso per quanto riguarda i grandi tornei. Ha impressionato tutti mostrando di non aver paura a mettere tutte le chips nel piatto anche quando c’è un rischio molto alto. Ha avuto fortuna, perché come vi diciamo spesso nelle nostre strategie questo troppo amore per il rischio può rivelarsi un difetto. Il prossimo appuntamento con l’ EPT è di Villamoura e si spera che Calia sia ancora così in forma e ci faccia sognare!